header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Al Lido Q70 Angelo e gli Sparlocchi di Simone Nuzzo

Giovedì 28 Agosto, alle 18:30, al lido Q70 di Casalabate (via Trepuzzi-Casalabate) Simone Nuzzo presenterà il suo Angelo e gli Sparlocchi.

Il lido Q70 di Casalabate ospiterà, il 28 agosto, Simone Nuzzo con il suo Angelo e gli Sparlocchi, un libro per l’infanzia al culmine della fantasia.

In Angelo e gli Sparlocchi c’è un mondo dove uomini e gatti vivono in perfetta armonia. Un posto in cui i gatti fanno i gatti e gli uomini li accudiscono e danno loro un rifugio. C’è un mondo in cui gli uomini ogni tanto devono rifugiarsi e chiedere aiuto ai gatti per risolvere i loro problemi. Un posto dove i gatti sembrano ancora gatti, i giorni durano sette ore e le case sono abitazioni senza senso.

E poi c’è un altro mondo, in cui sarebbe meglio non addentrarsi, dove i gatti non sono più gatti e gli uomini non sono benvenuti. Un posto pericoloso e imprevedibile. Proprio il posto per Angelo.

Simone NUZZO

Vive circondato dagli animali della sua fattoria, dai “pesci” che alleva a diventare “squali” e con la testa perennemente tra le nuvole. Le sue lunghissime giornate trascorrono insomma tra terra acqua e cielo, proprio come i personaggi dei suoi libri. Adora i racconti Horror con i quali ha vinto numerosi premi letterari:

 

Premio Narrativa FORMICHE ROSSE ’98

Premio Letterario Internazionale PENNA D’AUTORE D’ORO ’98

Premio Nazionale di Letteratura per Ragazzi C’ERA UNA VOLTA… ’98

Premio Letterario Nazionale CRISTALLI SOGNANTI ’98

Finalista PREMIO TERAMO ’98

Premio Letterario Nazionale IL CLUB DEI POETI ’99

PREMIO DI CULTURA della Presidenza del Consiglio dei Ministri ’99

Premio Letterario Nazionale JACQUES PREVERT ’99

Premio Letterario NOCCIOLINO ’99

Premio Letterario PAROL&NOTE ’99

Premio Letterario CRAL LECCE ’00

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.