header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

AL VIA IL 21° RALLY CITTÀ DI CASARANO. DOMANI GIORNATA INTENSA

IN MATTINATA LE VERIFICHE NEL POMERIGGIO LO SHAKEDOWN E IN SERATA LA PRIMA SFIDA CRONOMETRATA. PRONOSTICO PIÙ CHE MAI APERTO CON UNA LUNGA LISTA DI CONCORRENTI CHE POSSONO AMBIRE ALLA VITTORIA.

Da una parte i migliori piloti locali dall’altra alcuni tra i più quotati interpreti delle gare di zona. Il nome del vincitore del 21°Rally Città di Casarano in programma da domani in provincia di Lecce uscirà sicuramente  da uno dei due agguerriti gruppi che punteranno decisamente alla vittoria. Sarà la gara che assegnerà i primi importanti punti del Trofeo Rally Nazionali di Quinta Zona  e questo fa crescere di molto  la tensione agonistica. Nove potenti e spettacolari vetture della classe S2000 guideranno un parco partenti di alto livello con una cinquantina di equipaggi pronti a regalare spettacolo ed emozioni. Guardando l’elenco iscritti è senza dubbio difficile azzardare un pronostico perché di gente decisa a battersi duramente per vincere ce n’è davvero abbastanza. Certo è che il salentino Francesco Rizzello su Peugeot 207 S2000, vincitore delle ultime tre edizioni della gara venderà cara la pelle. Ma il veloce driver di Ruffano avrà da darsi da fare davanti a una concorrenza di tutto rispetto. I primi 10 equipaggi che compongono “l’entry-list” sono “cattivi” clienti per tutti e fra loro non sono pochi quelli che in questa gara avranno  a disposizione delle vetture ben curate a cominciare dal barese Francesco Laganà, recordman della corsa con 5 successi e detentore del titolo di gruppo N nell’ormai ex TRA attuale Campionato Italiano WRC, in gara su una Mitsubishi Lancer Evo 9 R4. Antagonisti indiscussi saranno anche il laziale Graziano De Santis su Abarth Grande Punto S2000, con all’attivo 4 importanti vittorie nelle sue più recenti apparizioni, il salernitano Gianluca D’Alto che in questo 2014 torna in pianta stabile nelle vesti di pilota e i salentini Fernando Primiceri ottimo secondo assoluto lo scorso anno, Giuseppe Albano e Mauro Adamuccio tutti su 207 S2000. Ma in una gara capace di sovvertire ogni previsione per la durezza e imprevedibilità del percorso, ottime chance di salire nei piani alti della classifica le avranno anche  il siciliano Andrea Currenti in gara su una 207 ex Andreucci, il toscano Pierpaolo Paolini e il salentino Tommaso Memmi  entrambi su Abarth Grande Punto. La gara si annuncia dunque ricca di agonismo con una lotta serrata garantita non solo per l’assoluta, tanti infatti i piloti di rango che animeranno anche le sfide nelle varie classi.

Intanto con le ricognizioni del percorso previste per la giornata odierna si è già entrati nel clima pre-gara. La manifestazione si aprirà però ufficialmente a partire dalle ore 9.30 di domani con lo svolgimento delle verifiche amministrative e tecniche in programma presso la Concessionaria Guglielmo De Nuzzo spa di Via Corsica a Casarano. A partire dalle ore 12.00 i concorrenti potranno poi collaudare le proprie vetture in assetto da gara su un tratto di strada opportunamente allestito nelle vicinanze del quartiere fieristico di Miggiano dove appunto è in programma lo “shakedown”. Alle 18.31 invece è prevista la partenza da via Roma a Casarano, con a seguire  dalle ore 19.25 presso la Pista Salentina di Torre San Giovanni Marina di Ugento la prova speciale spettacolo (ingresso a pagamento, costo del biglietto 2 euro) che apre di fatto la competizione vera e propria. Dalle ore 20.25 gli equipaggi entreranno nel riordino notturno di Miggiano dal quale usciranno alle 8.01 di domenica mattina per affrontare le fatiche della seconda giornata di gara che si aprirà con un parco assistenza, poi le altre 6 prove speciali, Punta Ristola e Marina di Pescoluse da affrontare tre volte; ogni giro sarà intervallato da un riordinamento e da un parco assistenza. Traguardo e cerimonia di premiazione a partire dalle ore 18.00 in via Roma a Casarano.Il percorso di gara avrà un chilometraggio complessivo di 319,99 km di cui 71,42 di velocità cronometrata.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.