header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Completati i 14 alloggi di ERP di via Pirandello a Poggiardo

Saranno consegnati venerdì 7 marzo p.v. alle ore 16.00, dopo 25 anni di lunga attesa, alla presenza dell’Assessore all’Assetto del Territorio della Regione Puglia Angela Barbanente e degli Amministratori Comunali, i 14 nuovi alloggi di ERP, siti in via Pirandello a Poggiardo.

L’intervento, originariamente finanziato con i fondi di cui alla legge 457/78 5° biennio, per euro 516.456,89 è rimasto cantiere abbandonato per decenni.

Il lavoro effettuato dallo IACP, di rilevazione delle economie rivenienti dalla chiusura definitiva di interventi di manutenzione straordinaria, recupero e adeguamento impianti realizzati su edifici di ERP e finanziati coi fondi di diverse leggi sulla casa e l’apposito finanziamento regionale ha consentito la ripresa del cantiere e l’ultimazione dei lavori.

Il totale del finanziamento integrativo regionale è stato complessivamente di euro 769.900,54.

Non posso che esprimere soddisfazione –  dichiara il Sindaco Giuseppe Colafati a nome dell’Amministrazione Comunale – per il completamento e la consegna degli alloggi alla presenza dell’Assessore Barbanente  degli alloggi di via Pirandello. Un evento atteso da tempo e di estrema importanza in un quadro complessivo di emergenza abitativa, con una elevata  richiesta soprattutto di giovani coppie e di nuclei familiari in difficoltà. Il recupero di questi alloggi potrà soddisfare almeno in parte le tante richieste oltre ad avere riqualificato l’area interessata. Un risultato, vorrei sottolinearlo, frutto della fattiva e, in questo caso, costante collaborazione tra pubbliche amministrazioni. Un ringraziamento particolare va in tal senso al Commissario Straordinario di Lecce Vice Prefetto Daniela Lupo, agli Ing. De Santis, ora in pensione, e Albanese che hanno seguito in ordine di tempo sotto il profilo tecnico la vicenda; un ringraziamento particolare va all’ Avv. Sandra Zappatore Coordinatore Generale IACP Lecce con la quale c’è stato un incessante raccordo che ha consentito di affrontare nel migliore dei modi situazioni delicate di morosità, di manutenzione degli alloggi e che consentirà, grazie ad un’intensa programmazione, di dare risposte su altri alloggi ancora da recuperare oltre che ad una riqualificazione della zona 167.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.