header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Congedo: manovra di assestamento, no a prebende a pioggia, ma interventi per emergenze del territorio

“Stando alle indiscrezioni riportate dalla stampa sulla manovra di assestamento, non riusciamo a comprendere quali siano le priorità politiche per questo Governo regionale”. Lo dichiara il Vicepresidente della Commissione consiliare al Bilancio, Erio Congedo (PdL-Forza Italia).
“La pressione fiscale rimane invariata – prosegue – e non si intercettano le finalità sociali ed economiche sottese alle scelte sull’utilizzo dell’avanzo di 120 milioni di euro. Sembra piuttosto una manovra che rincorre i desiderata delle società partecipate dalla Regione, su cui non esiste alcun controllo sia sulla gestione sia sui risultati raggiunti. Prebende concesse a pioggia a questi enti senza programmare interventi concreti per il territorio. Eppure le emergenze nella nostra Puglia sono tante, dall’agricoltura alle attività produttive, all’ambiente e la cultura. Per non parlare poi, naturalmente, della sanità. Anche l’indagine del Sole 24Ore certifica la sofferenza dei pugliesi: in sette anni, secondo l’autorevole quotidiano, il Pil e i consumi nella nostra Regione sono caduti a picco, con famiglie e imprese in gravissime difficoltà”.
“Per quanto ci riguarda – conclude Congedo – valuteremo la proposta della Giunta in sede di Commissione e ci impegneremo per dare un valido contributo per migliorare la manovra guardando ai tanti, troppi nervi scoperti della nostra Puglia”.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.