header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

E’ DI LECCE UNO DEI 12 ARTISTI CHE SONO STATI SELEZIONATI PER ZOOMAGINARIO

Il contest lanciato dal bioparco ZOOM Torino in collaborazione con Paratissima, “Bestiario fantastico: uno zoo parallelo e impossibile”

Carlo Dicillo, con la sua opera “Alien Life”, parteciperà alla rassegna di arte contemporanea ZOOMaginario

12 artisti emergenti, provenienti da tutta Italia sono stati selezionati per realizzare un’opera che sarà protagonista della rassegna di arte contemporanea “ZOOMaginario” che andrà in scena, fino alla fine di ottobre, presso il bioparco ZOOM Torino.

Carlo Dicillo, 45 anni, di Bari, ma da alcuni anni residente a Lecce, è uno dei 12 artisti selezionati da Francesca Canfora e Daniele Ratti, curatori della mostra e direzione artistica di Paratissima, con la cui collaborazione è realizzato ZOOMaginario, per partecipare all’esposizione con una propria opera, che sarà realizzata ad hoc per l’evento.

L’artista, che dopo gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti intraprende in maniera attiva il percorso artistico e, attraverso gli anni sperimenta varie tecniche e materiali, soprattutto poveri come catrame, resine, lattice, al Bioparco ZOOM realizzerà l’opera “Alien Life”.Una scultura di 1 metro e mezzo circa, realizzata in fibra di vetroresina con polvere di marmo, catrame, gomma siliconica. L’opera vuole indagare i misteri della vita attraverso la rappresentazione di un animale fantastico che tenta di uscire, attraverso il suo respiro, dal suo uovo.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.