header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

“FILOSOFICA-MENTE. RIFLESSIONI SUL PENSARE E SULL’AGIRE”

SECONDO APPUNTAMENTO IL 28 GENNAIO A TRICASE (LECCE) SU “DAI CANNIBALI AI PERSIANI: FORME DI ALTERITÀ IN ETÀ MODERNA”

È in programma giovedì 28 gennaio 2016 il secondo incontro del ciclo di conferenze “Filosofica-mente. Riflessioni sul Pensare e sull’Agire”, organizzate dal Corso di Laurea in Filosofia dell’Università del Salento e i Licei “G. Comi” e “G. Stampacchia” di Tricase (Lecce), con il patrocinio del Comune di Tricase, sul tema “Identità e differenze: incontro o scontro?”.

L’appuntamento è alle ore 15 nell’auditorium dello stesso Liceo “Comi” (via Tricase Porto), con la relazione del professor Fabio Sulpizio su “Dai cannibali ai persiani: forme di alterità in età moderna”.

Il tema della conferenza

Cannibali, selvaggi, stranieri hanno sempre fatto parte dell’orizzonte filosofico moderno come fondamento ultimo o come essenziale contraltare della costituzione della nostra identità. Parlare dell’altro significa parlare di se stessi anzitutto, ma significa anche parlare di quel che noi non siamo, per ricordarci che la nostra forma di vita non è l’unica possibile e che la nostra ragione non è la sola ragione possibile. L’Illuminismo è il punto più alto di questo dialogo tra le forme diverse della ragione e delle culture umane.

La rassegna

Il comitato scientifico della rassegna è composto dalla professoressa Alessandra Beccarisi, Presidente del Corso di Laurea in Filosofia e Direttrice del Centro per l’edizione di testi filosofici medievali e rinascimentali (CETEFIL), dalla professoressa Elisa Rubino (Corso di Laurea in Filosofia, UniSalento), e dai professori Carmine Zocco e Cristina Barbara del Liceo “G. Comi”.

Nei successivi appuntamenti, relazioni dei professori Loris Sturlese, Ordinario di Storia della Filosofia medievale e Presidente della SIEPM – Société International pour l’Etude de la Philosophie Médiévale, Giovanni Scarafile, Maria Cristina Fornari, Antonio Quarta e Fabio Mancini. La rassegna si concluderà con una lezione del professor Franco Cassano, Ordinario di Sociologia e Sociologia dei Processi culturali e comunicativi all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, sociologo molto noto nella comunità scientifica nazionale e internazionale.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.