header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Indagine Alta Marea

DALLE PRIME ORE ODIERNE LA POLIZIA DI STATO ED I CARABINIERI STANNO ESEGUENDO CONGIUNTAMENTE, IN PROVINCIA DI LECCE ED IN ALTRE LOCALITÀ DEL TERRITORIO NAZIONALE, UN’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE, EMESSA DAL G.I.P. DI LECCE, SU RICHIESTA DELLA LOCALE DIREZIONE DISTRETTUALE ANTIMAFIA, NEI CONFRONTI DI 43 INDAGATI (CAPI CLAN ED AFFILIATI ALLA SACRA CORONA UNITA) PER “ASSOCIAZIONE MAFIOSA” E PLURIMI “REATI FINE”.

AL CENTRO DELLE INCHIESTE DEI CARABINIERI DEL R.O.S. E DELLA SQUADRA MOBILE DELLA QUESTURA DI LECCE, LE ATTIVITÀ CRIMINALI DEGLI ESPONENTI DI RILIEVO (CAPI CLAN E GREGARI) DELLA FRANGIA LECCESE DELLA SACRA CORONA UNITA, OPERANTI NEL CAPOLUOGO, NONCHÈ NELL’AREA SUD EST E NELLA FASCIA COSTIERA ADRIATICA DELLA PROVINCIA DI LECCE, RESPONSABILI DI ASSOCIAZIONE MAFIOSA E DI PLURIMI REATI CHE VANNO DAL TRAFFICO INTERNAZIONALE DI STUPEFACENTI ALLE ESTORSIONI AI LIDI BALNEARI ED ALTRO.

I PARTICOLARI DELL’OPERAZIONE SARANNO RESI NOTI NEL CORSO DI UNA CONFERENZA STAMPA CHE SARÀ TENUTA PRESSO L’UFFICIO DEL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI LECCE, ALLE ORE 11.00 ODIERNE.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.