header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

OLIMPIADI DELL’AMICIZIA 2014

Ultima occasione per partecipare alle Olimpiadi dell’Amicizia 2014. Scade domani, venerdì 28 febbraio, infatti, il bando della manifestazione organizzata dalla Provincia di Lecce e dall’Unicef – Comitato provinciale di Lecce, insieme ai Consigli comunali dei Ragazzi (Ccr) e ai Consigli  comunali di Alliste, Bagnolo del Salento, Copertino, Corsano, Cutrofiano, Lecce, Leverano e Matino.

Giunte alla terza edizione, le Olimpiadi sono aperte anche quest’anno ai ragazzi e alle ragazze delle scuole elementari e medie residenti nei 44 Comuni salentini dove sono presenti i Consigli comunali dei ragazzi che hanno aderito all’iniziativa.

Ogni Comune partecipante ha tempo fino a domani per inoltrare un’adesione formale, firmata dal sindaco dei ragazzi e dal sindaco del Comune. Il bando e i moduli da compilare sono disponibili sul sito istituzionale dell’Ente, all’indirizzo www.provincia.le.it .

Le “gare olimpiche” si svolgeranno dal 28 marzo al 9 aprile prossimi, (dalle ore 9 alle ore 13), secondo un calendario già definito.

Le Olimpiadi dell’Amicizia sono una grande occasione per far incontrare ragazze e ragazzi di 44 Comuni del Salento in otto diversi paesi del territorio provinciale. Nelle due edizioni precedenti, migliaia di giovani hanno partecipato alle attività (giochi e prove di scrittura e grafica creativa, musica e orienteering), organizzate seguendo il leit motiv dell’amicizia, intesa in tutte le sue declinazioni e sfumature, della non discriminazione e della pace.

Come nelle gare olimpiche tradizionali, anche in quelle dell’Amicizia sono rappresentati i 5 cerchi che simboleggiano le 5 diverse modalità di partecipazione gioiosa, attiva e creativa dei giovani.

In particolare, le cinque attività su cui i ragazzi si “sfideranno” amichevolmente, senza alcuna forma reale di competizione, saranno: la scrittura creativa (l’8 aprile a Lecce e il 29 marzo a Corsano), i giochi (il 4 aprile a Bagnolo del Salento), l’orienteering (il 7 aprile a Matino), la grafica creativa (il 9 aprile a Cutrofiano e l’1 aprile a Leverano), la musica (il 28 marzo ad Alliste e il 5 aprile a Copertino).

I Comuni sono stati scelti tenendo conto della loro disponibilità ricettiva e organizzativa. Ogni scuola potrà partecipare a tutte le attività previste nei 5 anelli olimpici. I gruppi partecipanti potranno essere misti, costituiti cioè da ragazze e ragazzi. Ogni scuola può partecipare a tutte le attività previste nei cinque cerchi.

A conclusione delle Olimpiadi, il 30 aprile prossimo, nel Castello di Otranto, si terrà una grande manifestazione finale, con la partecipazione di tutti i Consigli comunali dei ragazzi degli otto Comuni organizzatori delle Olimpiadi e del presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, che consegnerà i premi insieme al presidente nazionale dell’Unicef Giacomo Guerriera.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.