header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Per il CT Maglie un girone di ferro per il campionato di serie C.

La squadra “A”, con un team rinforzato ospita in casa il CT Bari “A”. La squadra “B” in trasferta a Ostuni

 

Nell’attesa dell’inizio del campionato di serie A1, inizia l’avventura per le squadre “A” e “B” del Circolo Tennis Maglie nel campionato di serie C 2014. Debutto casalingo per la squadra “A”, domenica 16 marzo, alle ore 10, contro la forte squadra del CT Bari. Nello stesso girone saranno protagoniste squadre di grosso spessore come il CT Barletta, SG Angiulli, SC Trani, CT Altamura ed il CT Bari “A”. Per il Salento, oltre al CT Maglie, è presente il CT Calimera.

Per questo girone di ferro, il CT Maglie si presenta con una squadra rinforzata che vede l’inserimento del romano Gianluca Luddi, già tra i protagonisti della storica promozione dei magliesi in A1 nel 2013, che andrà ad affiancare Vittorio Rubino, Pierpaolo Puzzovio, Mattia Leo, Stefano Costa, Alex Buciumeanu, Alessandro Moretti e il capitano Giovanni Garzia.

Altrettanto difficile il girone A con la squadra “B” impegnata ad affrontare le squadre del CT Bari “B”, TC Foggia, SC Martina Franca, SC Bisceglie, il T. Renna Giovinazzo e il CT Ostuni. Proprio in casa di questi ultimi i magliesi, sempre domenica 16, inizieranno il loro cammino in campionato.

La squadra “B”, per il 2014, è composta da Marco Borlizzi, Luca Padovano, Giuseppe Marra, Gabriele Frisullo, Marco Cezza, Maurizio Paglialonga e il capitano Marco Baglivo, anche lui tra i protagonisti della promozione in A1.

Per il direttore sportivo Antonio Baglivo, il rafforzamento di entrambe le squadre con l’inserimento di giocatori con esperienza nelle categorie superiori, permetterà di essere protagoniste nel campionato e riuscire nell’impresa della promozione in serie B sfumata per un soffio l’anno scorso.

Domenica mattina il pubblico magliese troverà gli impianti del CT Maglie ancora più accoglienti con la realizzazione di nuove tribune che permetteranno di seguire comodamente e  contemporaneamente più incontri.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.