header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Porto Cesareo per la crescita

Giovedì 27 marzo 2014 un workshop su giovani cittadinanza e partecipazione

I giovani e le loro idee al centro dello sviluppo di Porto Cesareo. Si svolgerà giovedì 27 marzo 2014 presso la sala della Biblioteca Civica A. Rizzello di Via Cilea, inizio fissato per le ore 18.00, un interessante ed importante work shop tematico organizzato dalla cooperativa ‘Reti di Pan’ e dall’Amministrazione Comunale Jonica. Questo il programma dei lavori: il saluto di benvenuto agli intervenuti sarà dato dal primo cittadino Jonico Salvatore Albano a seguire previsti gli interventi di Antonio Aventaggiato (agente di sviluppo Coop reti di Pan).

Questi invece gli interventi specialistici previsti dai relatori. Aprirà l’incontro la dottoressa Paola Pascali, professionista esperta in relazioni sociali e politiche giovanili della Cooperativa Reti di Pan che terrà una mini conferenza sul tema della ‘Cittadinanza attiva e del volontariato sociale in Europa’. Il secondo interessantissimo intervento sarà curato dalla dottoressa Romina Troiso esperta in progettazione e supporto alle iniziative giovanili della società Reti di Pan, che relazionerà sull’azione 1.2 del programma della Cee ‘le iniziative giovanili, programma gioventù in azione – I laboratori del basso della Regione Puglia’. L’ultimo intervento previsto dal workshop sarà gestito invece dal dottor Sandro De Giorgi, esperto in Finanza Agevolata della società coop Reti di Pan. Questo il tema: ‘Nidi – il nuovo bando da 54 milioni di euro finanziato dall’Europa e destinato alla Regione Puglia’. Positivo il giudizio dell’amministrazione in particolare del Sindaco Albano e dell’assessore al bilancio, programmazione e politiche comunitarie dell’Ente Paola Cazzella. “Continua l’impegno dell’Amministrazione in favore della crescita culturale del territorio e soprattutto della formazione giovanile. Infatti dopo l’interessante e partecipato percorsi didattico formativo su più tappe, partito lo scorso anno ecco una nuova importante opportunità  per i giovani per investire nella crescita e nella formazione. Anche in questo caso si tratta di un percorso didattico vero e proprio, che ha come destinatari tutti i Cesarini, soprattutto le giovani generazioni joniche, che sono interessati ad investire nel loro territorio progettando la possibilità di fare esperienze formative o imprenditoriali utilizzando i finanziamenti comunitari”.  “Interessante e ricco di spunti e soprattutto di casi concreti –spiega proprio l’assessore dottoressa Paola Cazzella-  il programma previsto e che verrà curato da docenti qualificati. Si analizzeranno specificatamente diversi aspetti della progettazione partecipata oltre alle fasi i salienti del fare sistema, sinergia e sviluppo. Un incontro –conclude- che soprattutto in questa fase dell’economia europea e nazionale può fornire competenze e strategie utili a fare successo ed avviarsi”.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.