header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Presentazione del libro “Senza Titolo” di Annalisa Macagnino

Venerdì 14 marzo 2014, h 19.00, presso gli spazi dell’Associazione Meticcia, (P.zza San Pietro 13) a Campi Salentina (Le), sarà presentato il libro d’artistaSenza Titolo” di Annalisa Macagnino, edito nella collana “Traffici d’Artista” da Edizioni Esperidi. Dialoga con l’autrice: Alessandra Caricasulo.

Dopo le presentazioni di Lecce e Roma, prosegue a Campi Sal.na, presso l’ass. Meticcia, il viaggio di “Senza Titolo” libro d’artista di Annalisa Macagnino (collana Traffici d’Artista, edita da Edizioni Esperidi).

L’Associazione di Promozione Sociale METICCIA nasce dall’incontro di sei giovani donne con la volontà di confrontarsi con gli altri e creare canali di comunicazione nuovi. Meticcia si occupa di promozione e organizzazione di iniziative a sfondo sociale, culturale e artistico; educazione allo sviluppo con tecniche laboratoriali informali e di animazione, mediazione culturale. METICCIA aderisce alla Rete Antirazzista Salento e fa parte della Libera Federazione di Donne di Lecce. Il volume sarà presentato da Alessandra Caricasulo, social media manager e blog writer, che ha svolto attività di programmazione artistica e di segreteria presso diversi enti. Per la XIX ed. della Città del Libro di Campi Sal.na è stata responsabile delle mostre e ha curatola direzione artistica degli eventi collaterali.

Il Volume e la Collana. Un piccolo quaderno di appunti, dove confluiscono disegni, idee, parole, citazioni letterarie e musicali. Indizi che, in un certo senso, svelano la linea poetica di Annalisa Macagnino e la sua ricerca artistica tanto legata all’emisfero femminile. Senza Titolo, come i numerosi disegni realizzati nel corso di questi primi dodici anni di attività. “Annalisa Macagnino […] stabilisce una simbiosi amniotica con il femminile, […] accade anche in quest’ultimo lavoro, un diario intimo e minimo di fogli sparsi, nei quali il corpo tutela la sua centralità, diventa fonte primaria di comunicazione e conoscenza” (M. Giannandrea). Con la collana Traffici d’Artista, in modo un po’ ibrido e sregolato, Edizioni Esperidi offre uno spazio agli artisti/scrittori che si avvicinano al multiforme mondo del libro d’artista. Caratteristiche di questa collana sono: il formato piccolo, la tiratura limitata, le copie firmate e numerate e soprattutto personalizzate dall’Autore che, con il suo intervento, rende ogni volume unico e diverso.

L’Autrice. Annalisa Macagnino nasce a Tricase (Le) nel dicembre 1981. Studia presso l’Istituto Statale d’Arte “E. Giannelli” di Parabita, sezione Metalli e, nel 2000, dopo il diploma, si trasferisce a Lecce dove si laurea in Storia dell’Arte Contemporanea presso la Facoltà di Beni Culturali. La sua attività artistica inizia nel 2001 e l’anno seguente inaugura quella espositiva, occupandosi anche di illustrazioni di periodici di poesia, riviste e cd musicali. Macagnino utilizza diversi media, dal disegno alla performance, dall’istallazione alla pittura e al ricamo. A partire dal 2009 ha avviato l’esperienza performativa “Wave of Mutilation” -tablet drawings and sonorization-. Nel 2013 viene selezionata per le attività organizzate da CreArt (Network of Cities for Artistic Creation). Ha partecipato a mostre ed eventi di arte contemporanea, tra cui: The Real more than Real, Valladolid (Spagna) – Lecce (Italia) – Arad (Romania), She Devil 3, Galleria Studio Miscetti, Roma; She Devil ON tour MNAC, Bucarest; Avventure Minime, ex-Convento di San Lorenzo, Salerno; Disegni. Segni. Grafie. Fondo Verri, Lecce; [quattro] Evento Unico, Casa delle donne, Lecce; Me Myself and I, Spazio Sociale ZEI, Lecce. Attualmente vive e lavora tra Lecce e Roma. (www.annalisamacagnino.info).

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.