header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Un pugliese su tre fa ricorso al supporto della psicologo: l’ordine regionale rende noto il sondaggio

Un pugliese su tre, almeno una volta nella vita, ha ricorso al supporto dello psicologo. È quanto emerge dal sondaggio presentato dall’ordine regionale degli psicologi sulla percezione di questa figura sul territorio regionale nel periodo post-pandemico.Il dato cresce fino al 38% nelle donne, al 46% tra gli under 45 e al 44% tra chi ha un titolo di studio elevato. Dati che testimoniano la centralità e l’importanza della figura dello psicologo – ha aggiunto Gesualdo – rispetto al periodo critico che stiamo vivendo.Una figura considerata sempre più necessaria, a cui i pazienti arrivano per il 49% tramite il passaparola di amici e parenti, per il 12% attraverso l’albo degli psicologi o anche tramite il web e i social media.I rispondenti al sondaggio richiedono inoltre una maggiore presenza di figure specialistiche nei Servizi Asl quali il consultorio (55%) e nei centri per le famiglie (38%), accogliendo con grande soddisfazione (83% di risposte positive) la sperimentazione proposta dalla Regione Puglia che prevede l’affiancamento al medico di medicina generale di uno psicologo. Ancora più positiva (86%) l’opinione sulla legge che inserisce lo psicologo in ogni scuola.”Abbiamo più volte denunciato l’insufficienza di presìdi psicologici sul nostro territorio – spiega Gesualdo – e la necessità di essere presenti sul territorio. Abbiamo sperimentato che la salute non è identificabile con il guarire ma investe il prendersi cura della persona nella sua totalità e nelle sue fragilità. Così come esiste un medico di famiglia, dovrebbe esistere uno psicologo di famiglia. La salute mentale è importante tanto quella fisica ed è uno scandalo che per ottenerla si paghi tantissimo”. Un concetto chiaro espresso dai cittadini pugliesi che evidenzia quanto il benessere psicologico sia ancora messo in secondo piano.Servizio di Adriana Greco 

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.