header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

Workshop b2b a Brindisi: si definiscono le partnership economiche e turistiche con gli operatori di ex Repubbliche Sovietiche e Turchia

Hanno approfondito la conoscenza del Salento passando per la Terra d’Arneo, le delegazioni in visita in territorio pugliese provenienti dalle ex Repubbliche sovietiche di Azerbaijan, Lettonia, Uzbekistan, Kazakistan e dalla Turchia. Nel corso del soggiorno, oltre ai breve tour conoscitivi, hanno incontrato alcuni operatori economici e turistici salentini con l’obiettivo di dare vita a gemellaggi tra città, partnership commerciali nel settore del turismo, dell’enogastronomia, dell’agroalimentare e dell’artigianato fino alla formazione di guide turistiche specializzate nelle rispettive lingue, sia in Puglia che nei Paesi in questione in nome del Progetto “Wonderful Puglia”. L’ultimo appuntamento in calendario è l’incontro b2b che si svolgerà domani, Venerdì 16 Maggio a Brindisi presso Palazzo Nervegna.

La mattinata si apre con la conferenza stampa delle ore 9.30 alla quale parteciperà, tra le autorità, anche il Presidente del GAL  Cosimo Durante  a ribadire l’importanza di questo incontro: “La Terra d’Arneo e tutto il Salento, a testimonianza della cresciuta capacità attrattiva del territorio, viene coinvolta in un processo di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, con particolare attenzione ai settori più rappresentativi delle specificità locali, allo scopo di promuovere l’esportazione di prodotti agroalimentari verso i mercati esteri e la promozione dell’offerta turistica”.

A seguito della presentazione gli operatori pugliesi entreranno nel vivo del progetto partecipando ad un workshop b2b con i tour operator esteri aperto dalle ore 11.00 alle ore 16.00.

Partner dell’iniziativa sono PugliaPromozione, Provincia di Lecce e brand “Salento d’amare”, Federalberghi Lecce e Brindisi, Confcommercio Lecce, Camera di commercio di Lettonia, Salento Driver, Gal Terra d’Arneo, Air Baltic, Air Berlin, Uzbekistan Airways e Azerbaijan Airlines. Supporto tecnico a cura di Vito Chirenti e Motus Animi.

 

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.