header photo

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

MESSUTI SU FORESIO- MASSIMA ATTENZIONE PER LA GESTIONE DELL’APOLLO

NESSUNA SCORTESIA VERSO LA REGIONE
  Prendo volentieri spunto dalle considerazione del consigliere Foresio per parlare ulteriormente di un progetto che mi sta molto a cuore: il teatro Apollo! 

 Con attenzione valuteremo diverse possibilità e opportunità di gestione, cercando di dare spazio a quella che meglio di altre sappia congiungere crescita del territorio ed espressione culturale, nel rispetto dell’identità locale. Molte sono le possibilità che sono al vaglio, ma la scelta sarà effettuata con attenzione e cura, senza tralasciare alcuna variabile. Allo stesso tempo mi preme specificare che nei giorni scorsi ho incontrato alcuni esponenti  della stampa locale in un appuntamento informale. Questo appuntamento si è reso necessario in seguito alla fuori uscita di alcune immagini dei lavori effettuati all’interno del teatro, passo in avanti di una testata locale non previsto ma avvenuto durante il lavoro di un mio collega. In seguito a questo fatto  e date le forti sollecitazione provenienti dagli organi di stampa circa una disparità di trattamento, tra il lasciar correre ed il consentire a tutti gli organi di informazione di avere i medesimi strumento di lavoro, si è privilegiata questa seconda soluzione da qui l’iniziatica denominata ” Un caffè con l’assessore”. Se ho sbagliato me ne dispiace, se ho fatto qualcosa di giusto non vado alla ricerca di merito, mi sono mosso nell’ottica del grande rispetto che nutro per l’informazione in genere e per i suoi lettori. Di certo un ‘inaugurazione non era perché ove fosse stata indiscutibilmente oltre a Raffaele Fitto, presidente della Regione Puglia negli anni in cui fu approvato il progetto, la senatrice Poli Bortone promotrice del tutto, avremmo invitato i massimi esponenti della Regione in forma trasversale poiché, la consegna dell’ Apollo alla Città, oltre ad essere un successo della politica,è un inno alla nostra storia.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.